Voto anticipato, clamorosa accelerazione: “Possibile il 29 luglio”, ecco perché Cottarelli…

Si dimette mercoledì mattina, Carlo Cottarelli. No, ha solo dei “problemi” con la lista dei ministri. Tra tante voci incontrollate sul premier incaricato, uscito dal Quirinale in gran segreto dopo l’incontro con il presidente Sergio Mattarella, resta solo una certezza: l’Italia è nel caos, e tutti i