Usa,avvocatessa ammette:sono spia russa

0.52
Sono un’informatrice del Cremlino:lo ha ammesso l’avvocatessa russa Natalia Veselnitskaya, protagonista dell’incontro nella Trump Tower durante le presidenziali con il primogenito di Donald Trump,Don Junior.
“In diverse occasioni ho informato il Fsb (servizio federale di sicurezza russo) su questioni pertinenti l’incredibile incompetenza della campagna” di Trump, ha dichiarato in un’intervista alla Nbc. “Sono un avvocato e un’informatrice” e dal 2013 “ho comunicato con l’ufficio del procuratore russo”.