20.40
‘Russiagate’ si impenna con una causa civile contro Mosca, la campagna elettorale di Trump (figlio, genero e due dirigenti Gop: il presidente non viene mai nominato) nonché Wikileaks. L’accusa per tutti è di cospirazione.
A presentare ricorso è il partito democratico Usa che chiede un risarcimento multi milionario per danni a Hillary Clinton. “La Russia lanciò un assalto alla nostra democrazia”, dice Perez, capo dei Dem.”Con un partner nella campagna di Trump” e l’aiuto di Wikileaks è stato “tradimento senza precedenti”.