Turchia blocca nave Eni al largo Cipro

22.50
La Farnesina segue “al più alto livello” la vicenda della nave Eni “Saipem 12000”, cui le autorità turche non consentono di proseguire la navigazione verso l’area di destinazione, esperendo “tutti i possibili passi diplomatici” per risolvere la questione.
La Saipem 12000 era diretta verso il blocco 3 della Zona Economica Esclusiva cipriota per un’attività di perforazione autorizzata dal governo di Cipro ma in un’area disputata con la Turchia che contesta la sovranità di Nicosia. La nave è ferma al largo coste cipriote.

(c) La Voce di Treviso è un progetto di TermoPix Testata telematica
non soggetta all’obbligo di registrazione (art. 3-bis L. 16 luglio 2012, 103
in materia di semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni.
Contatti: [email protected] - Piazza Trentin (TV).

.

.

.

.