22.10
Mark Salling, ex star di Glee, è stato trovato senza vita vicino alla sua abitazione a Sunland, a Los Angeles. L’attore, 35 anni, si sarebbe suicidato.
Dopo la scoperta nel suo pc di 50mila foto di minorenni, Salling si era dichiarato colpevole di possesso di materiale pedopornografico ed era in attesa della sentenza, tra i 4 e i 7 anni di prigione con le attenuanti previste dal patteggiamento. Nella serie tv interpretava Noah Puckerman. Nel 2013 un mix di eroina e alcol ha ucciso Corey Monteith, un altro attore della serie tv.