Tria al Senato: “Manovra serve alla crescita. Manca ancora stabilità economica e sociale”

Il ministro bacchetta il governo precedente: aveva convinto la Ue con promesse “poco realizzabili”. Poi riconosce: “Senza rispetto delle regole europee, rischio di effetti negativi sul debito”