Tre esplosioni nella sede Rai: “Guasto tecnico alle batterie”

Momenti di paura a Saxa Rubra, dove i canali della televisione di Stato sono stati completamente oscurati. Secondo quando si apprende, ci sarebbero state tre esplosioni nella sede Rai di Saxa Rubra. Buio e paura tra i dipendenti nei corridoi.Al momento Acea sta facendo alcune verifiche su quanto successo. Il blackout a Roma nella zona di Saxa Rubra avrebbe coinvolto anche la sede della Rai. Per diversi minuti tutti i canali sono stati infatti oscurati: non era mai successo che Rai1, Rai2 e Rai3 si interrompessero nello stesso momento. La giornalista del Tg2 Manuela Moreno, su Twitter, ha confermato quanto successo: “Siamo in #blackout #rai”.A chiarire le dimaniche è poi una nota dell’azienda. “Per un grave e imprevedibile guasto tecnico che si è verificato questa sera con l’esplosione di tre batterie della centrale elettrica di Saxa Rubra – si legge – è saltato più volte il segnale di Rai1, Rai2 e Rai3. Sono in corso le verifiche per accertare cause e responsabilità”. E mentre la tv di Stato “si scusa con tutti i suoi telespettatori per il disservizio”, i social si scatenano. Tanti i commenti sul web, come ad esempio “Canali totalmente neri a Roma… che è successo??”. Ma c’è anche chi si è lasciato andare a battute: “Chi è lo stagista che è inciampato sulla multipla vicino al tavolo e ha spento tutto?”. E ancora: “Dopo i porti Salvini chiude pure la #Rai #Raidown”.