Dopo un mese dalle elezioni, “il Pd è alla ricerca della posizione da avere rispetto alla nascita di un prossimo governo”. Mentre il partito democratico ufficialmente sostiene di non accettare “accordi né con il M5S né con il centrodestra” e di voler restare all’opposizione, la base in realtà non la