Boccia categoricamente l’idea di un partito unico con la Lega – caldeggiato da Giovanni Toti – Silvio Berlusconi. Il Cavaliere, in una intervista a La Stampa dice che il “nostro futuro si chiama semplicemente Forza Italia. Il nostro è un grande partito liberale, quindi tutte le opinioni sono legitti