“Siete degli sfruttatori”. Fallisce un attentato alla sede della Adecco di Rovereto

Fallito attentato esplosivo oggi a Rovereto, in Trentino, dove è stata presa di mira la sede dell’agenzia interinale Adecco. Si sospetta che l’azione sia stata opera di esponenti della cosiddetta area antagonista. Il rudimentale dispositivo composto da un cilindro metallico collegato a due grandi petardi è stato trovato vicino alla vetrina dell’agenzia sulla quale è stato scritto con vernice nera: “Buon primo maggio sfruttatori. No Tap”.La firma è quella del movimento contro la realizzazione del Trans-Adriatic Pipeline, il gasdotto proveniente dal Mar Caspio e che arriverà in Italia nella provincia di Lecce attraverso Turchia, Grecia ed Albania. Sulla vicenda indagano i carabinieri. A neutralizzare l’ordigno sono stati gli artificieri dell’Arma dei carabinieri di Bolzano.