23.25
La Cia smentisce il New York Times su un russo al quale gli 007 americani avrebbero pagato 100mila dollari dopo che l’uomo aveva promesso di fornire le armi cibernetiche rubate a Cia e Nsa e materiale compromettente su Trump.
L’accordo avrebbe previsto, dopo mesi di trattative, secondo il Nyt, la consegna di cyberarmi rubate all’Agenzia di Sicurezza Nazionale e un dossier sul magnate che avrebbe provato i legami tra la Russia e il suo staff. A rivelarlo al Nyt sarebbero stati funzionari delle intelligence Usa ed europee.