Al Quirinale, si dice, “si respira aria tranquilla”. Ma come? Siamo a 10 giorni dalle elezioni che possono gettare l’Italia nell’ingovernabilità e il presidente Sergio Mattarella non si preoccupa? Al contrario, scrive la Stampa nel suo succoso retroscena quirinalizio. Leggi anche: “Contenti se i gri