19.02
La Lega avrebbe fatto partire un governo già da “un mese”, se “Di Maio e Berlusconi continuano a dirsi no l’un l’ altro, non è colpa della Lega. E l’alternativa è il voto”. Così Salvini arrivando al Senato.
Sulle ipotesi di incarico di governo che circolano, il segretario della Lega dice: “Aspettiamo la saggezza di Mattarella”. E su una sua possibile investitura ribadisce: “Solo se ho i numeri”. Un eventuale mandato alla presidente del Senato Casellati? “Di sicuro può fare un buon lavoro”.