L’avevamo lasciato nudo sulla copertina di Oggi, sdraiato a letto come Marilyn Monroe, ma con una cravatta verde al posto delle due gocce di Chanel numero 5. Ed era sorridente e spavaldo, all’inizio di un’ascesa che lo avrebbe portato al governo. Adesso lo ritroviamo, sempre nudo, ma fragile e addor