Le posizioni filo-Putin di Matteo Salvini spaventa molto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Perché la sua politica estera potrebbe infatti non piacere alle cancellerie occidentali. Insomma, rivela il Giorno in un retroscena, il tema Siria potrebbe portare all’autoesclusione del leader