Otto alberi “sacrificati” per fare spazio all’innesto della bretella che sarà aperta fra tre mesi a Susegana