15.39
“I carabinieri che hanno trattato sono stati incoraggiati da qualcuno. Noi non riteniamo che il livello politico non fosse a conoscenza di quanto accadeva.
Ci vorrebbe ‘un pentito di Stato'”.Così il pm Di Matteo “1/2 ora in più”, sulla sentenza sulla trattativa Stato-mafia.
“Quello che mi ha fatto più male è stato il silenzio assordante di Anm e Csm sulle accuse di usare strumentalmente l’inchiesta”,ha denunciato.”Dell’Utri è stato condannato per il suo ruolo di tramite tra mafia e Berlusconi anche dopo ’92,quando Berlusconi fu premier”.