Picchia alunna disabile, arrestato

15.46
Con l’accusa di maltrattamenti aggravati e continuati un insegnante di sostegno della scuola primaria di Routi, nel Potentino, è finito ai domiciliari.
L’indagine è partita dalla denuncia di bambina di 9 anni, affetta da invalidità motoria e cognitiva. Dopo aver sentito anche altri bambini della classe, è stato accertato che l’insegnante insultava e malmenava con schiaffi, pizzichi e tirate di capelli la bambina e anche altri alunni per evitare che riferissero che in classe guardava foto porno dal suo computer.