L’Inps dichiara che sono incomplete o inesatte le informazioni contributive che riguardano oltre un milione di lavoratori dipendenti in attività. Per questo, le amministrazioni fanno i conteggi a poche settimane dal momento dell’uscita e la pensione viene spesso liquidata su base provvisoria, in att