Da Banca centrale europea e Fondo monetario internazionale sono arrivate nuove sollecitazioni per l’Italia perché non vengano toccate le riforme previdenziali degli ultimi anni, vale a dire la famigerata Fornero. La tempistica lascia pochi dubbi sulle reali intenzioni di Francoforte, intenzionata a