Un disastro politico, un tracollo economico. La sconfitta del Pd alle elezioni del 4 marzo, un risultato storico per la sua entità, costa alle casse dei democratici la bellezza di 19 milioni di euro. È il frutto del primo voto dopo l’azzeramento dei rimborsi elettorali. Leggi anche: Psicodramma Pd,