Pazienti sempre più violenti, più di 300 aggressioni nell’Ulss 2 in un solo anno

TREVISO –  Il fenomeno è più diffuso all’interno dell’area della emergenza-urgenza e psichiatrica, ma è presente anche in altri contesti dove storicamente non si verificavano episodi di questo tipo, ad esempio nell’area medico-geriatrica, oncologica e presso sportelli amministrativi.