“Parac…”, “Colmo di bile” ​Scintille Saviano-“Dibba”

Botta e risposta durissimo tra Roberto Saviano e Alessandro Di Battista. Lo scrittore campano ha postato un video sulla sua bacheca Facebook in cui Di Battista lo etichetta come gli “intellettuali di sinistra incapaci di capire le persone comuni e i loro bisogni”. L’autore di Gomorra replica e lo fa in modo chiaro “graffiando” l’ex parlamentare pentastellato: “Dopo aver visto questo video anch”io credo che Di Battista possa essere annoverato in una gloriosa categoria patria: i paraculo”.Finita qui? No. Arriva anche la controreplica di “Dibba” che mette nel mirino proprio Saviano rispondendo per le rime: “Ciao Roberto, non pensavo fossi così permaloso. Ti ho avanzato una critica non ti ho mica insultato (cosa che hai fatto tu). Comunque io non sono permaloso. Ti dico che sarebbe stato bello per noi andare al Governo da soli ma come sai hanno fatto una legge elettorale oscena proprio per impedirlo. Ciononostante noi “populisti’ (come ci definisce chi non ne azzecca una) abbiamo preso oltre il 32%. L”abbiamo fatto senza controllare la Rai, senza un giornale di partito, senza rimborsi elettorali e avendo praticamente tutti contro, soprattutto gli intellettuali “falce e cachemire’ (quelli alla te per intenderci) colmi di bile e pregiudizi”. Insomma tra i due è scontro aperto.