Papa:non malattie, peccato rende impuri

12.41
“Nessuna malattia è causa di impurità, la malattia certamente coinvolge tutta la persona, ma in nessun modo intacca o impedisce il suo rapporto con Dio,anzi una persona malata può ancora di più essere unita a Dio. E’ invece il peccato, quello sì che ci rende impuri”. Così il Papa all’Angelus per la Giornata del Malato. “Egoismo, superbia, entrare nel mondo della corruzione, queste sono le malattie da cui bisogna purificarsi”
Poi gli auguri di pace a Cina ed Estremo Oriente dove il 15 febbraio in milioni celebrano il capodanno lunare.