Non raggiungono rifugio e passano notte al gelo: quattro morti sulle Alpi

Tragedia sulle Alpi svizzere dove un gruppo formato da 14 escursionisti – tra cui italiani, tedeschi e svizzeri – è stato sorpreso da una tempesta mentre percorreva il tragitto da Chamonix a Zermatt, a oltre 3200 metri d’altitudine. Gli sciatori non hanno raggiunto in tempo il rifugio e sono rimasti intrappolati per il maltempo che li ha costretti a passare la notte all’aperto. Il gruppo è stato soccorso solo oggi, dopo che il gestore del rifugio La Cabane des Vignettes non li ha visti arrivare e ha lanciato l’allarme. Li hanno cercati con sette elicotteri, ma putroppo non per tutti i soccorsi sono arrivati in tempo. Uno di loro è stato trovato già morto, forse in seguito a una caduta, altri tre sono morti in ospedale, mentre cinque sono in condizioni gravissime, ma non sarebbero in pericolo di vita.