Dopo Mario Testino, accusato di molestie da modelli uomini, è la volta di un secondo fotografo legato a Lady D: il francese Patrick Demarchelier.L'ormai 74enne è accusato da sette donne. In particolare da una modella adolescente che 4 anni fa si sentì chiedere da Demarchelier se poteva coinvolgerla in un gioco sessuale, promettendole che avrebbe fatto carriera, come rivela il Boston Globe. Inoltre una sua ex assistente avrebbe scritto alla direttrice di Vogue America, Anna Wintour, per raccontare le avances senza sosta subite da quando aveva 19 anni. Demarchelier ha liquidato le accuse negando tutto, sostenendo che "la gente mente e racconta storie", aggiungendo di essere sposato e di "non aver mai, mai e poi mai" toccato una modella in modo inapporpriato. Intanto Condé Nast, editrice tra l'altro di Vogue e GQ, ha sospeso la collaborazione con Demarchelier, che fu il primo fotografo non britannico della Royal Family, da quando nel 1989 l'allora principessa di Galles chiese che diventasse il suo ritrattista ufficiale. Il Globe ha raccolto le testimonianze di 50 modelle, che accusano tra gli altri anche altri due noti fotografi di moda, David Bellemere e Greg Kadel.