7.45
Per evitare che uscisse di casa, i familiari tenevano un 36enne psicotico incatenato al letto e all’armadio con 2 lucchetti e una catena intorno alla caviglia. E’ avvenuto a Saviano, nel Napoletano. I Carabinieri di Nola, che hanno scoperto il fatto, hanno arrestato madre, padre e sorella del 36enne.
L’uomo era tenuto in condizioni di assoluto degrado e in pessime condizioni igieniche. Dopo l’intervento del 118, la vittima è stata ricoverata in ospedale e i suoi familiari tradotti nelle nelle carceri di Poggioreale e Pozzuoli