Mondiale ’98, Platini choc: ​”Pilotammo il sorteggio”

“Francia-Brasile era la finale che tutti sognavano al Mondiale 1998. Quando abbiamo organizzato il calendario abbiamo fatto un piccolo trucchetto”, la rivelazione di Platini lascia a bocca aperta tutti gli appassionati di pallone e rischia di far scoppiare un polverone a pochi mesi dal Mondiale russo.Il Brasile solo in finaleMa che significa un “trucchetto?”. I francesi hanno organizzato i gironi della competizioni mondiale per nazionali permettendo alla Francia di incontrare la squadra più forte, il Brasile, solo in caso di finale. Una strategia che funzionò alla perfezione, i Bleu vincesero 3 a 0 contro un Ronaldo mai visto, privo di verve e motivazione.L’ex presidente dell’Uefa, al tempo del Mondiale ’98, numero uno del comitato d’organizzazione del Mondiale – come sottolinea La Gazzetta dello Sport – ha rivelato tutto alla trasmissione France Bleu: “Se fossimo finiti sia noi francesi che il Brasile come primi nei rispettivi gruppi, non ci saremmo potuti incontrare se non in finale”. E ha concluso, con tanto di ghigno beffardo, sollevando un interrogativo non da poco: “Pensate che gli altri non abbiano fatto lo stesso quando hanno organizzato le altre coppe del mondo?”