Migranti, il Pd litiga su politiche di Minniti: “Un assist a Salvini”

La politica sui migranti continua a dividereil Pd. Questa volta è Orfini a criticare la linea portata avanti durante l’ultimo governo da Marco Minniti. “Su alcune cose abbiamo bisogno di approfondire – ha detto il presidente dei dem da Bianca Berlinguer – ad esempio se andiamo in tv a dire che l’immigrazione mette a rischio la sicurezza di questo Paese, che è una sciocchezza, poi la gente alla fine crede a Salvini. Mi riferisco a Minniti, ma lo sa, ne abbiamo parlato a lungo”. E ancora: “Alcune scelte di governo hanno favorito lo sfondamento a destra. Se andiamo in tv a dire che l’immigrazione è un pericolo si fa un assist a Salvini. La lettura sull’immigrazione data dal nostro governo ha sdoganato una lettura di destra del fenomeno”.L’uscita di Orfini ha provocato la reazione di Lorenzo Guerini, ospite però a Porta a Porta da Bruno Vespa. “La gestione politica dell’immigrazione ha dato risultati importanti perché sono diminuiti gli sbarchi – è la linea di Guerini – La politica di Minniti al governo è stata sostenuta dal Pd. E’ innegabile che Orfini abbia manifestato un accento diverso, non è nuovo a queste valutazioni, ma la linea del Pd è quella del sostegno al Governo e al ministro Minniti”.