Nel corso di domenica la blanda area depressionaria posizionata poco a Sud della Sicilia, sarà ancora in grado di condizionare il tempo sulle regioni meridionali, inserendosi nelle maglie dall’anticiclone subtropicale Nord-africano. Una configurazione che rinnoverà condizioni di instabilità a partire dalle ore centrali della giornata su parte del Sud e Appennino centrale. Lunedì avvertiremo ancora degli effetti al Sud anche se il blando vortice in quota andrà assorbendosi; contemporaneamente da martedì la pressione andrà lentamente calando al Nord, con primi temporali su Alpi e Prealpi che tra martedì sera e Mercoledì potrebbero raggiungere anche la Val padana. 

METEO DOMENICA al mattino soleggiato su tutte le regioni salvo variabilità su Sicilia e bassa Sardegna dove non si esclude qualche piovasco. Nel corso del pomeriggio sviluppo di temporali su Appennino, area interne di Sicilia e Sardegna, Salento ionico con fenomeni che potranno risultare anche a carattere di nubifragio sulla Sicilia. Possibile interessamento anche delle zone costiere della Sicilia, Sardegna occidentale e Campania. Altrove tanto sole e caldo afoso.

METEO LUNEDI’al mattino cieli sereni o poco nuvolosi, nel corso del pomeriggio ancora possibile qualche temporale o acquazzone sulle zone interne meridionali con marginale coinvolgimento anche delle zone costiere di Sicilia e Campania. Si tratta di fenomeni comunque di breve durata. Altrove tanto sole eccetto che per temporali su Alpi e Prealpi che tenderanno a essere più diffusi. Clima caldo estivo.

METEO MARTEDI’ – definitivo miglioramento del tempo al Sud, ben soleggiato fino al pomeriggio anche al Centro, su coste e pianure del Nord. Su Alpi e Prealpi temporali sparsi in propagazione serale verso le pianure lombarde, piemontesi ed emiliane. Qualche pioggia potrà ancora interessare la Sardegna specie interna. 

© 3B Meteo