Crisi di nervi continua nel Partito democratico, che martedì soltanto all’ultimo ha raggiunto un compromesso sui capigruppo di Camera e Senato, rispettivamente Graziano Delrio e Andrea Marcucci. Tutto bene? Non proprio. Infatti Repubblica dà conto di un succoso retroscena, nel quale si racconta dell