Martina: “Il Pd marci unito”

Accoglienza calorosa e applausi per il segreto reggente del Partito Democratico, Maurizio Martina, a Prato alla manifestazione del 1 maggio promossa dai sindacati. Martina si è intrattenuto e ha scattato foto con alcuni manifestanti che hanno incitato “resisti segretario” e “tieni duro”, prima di prendere parte al corteo assieme ai vertici delle organizzazioni sindacali di Cgil Cisl e Uil.Il Pd marci unito, serve un lavoro di squadra, ha detto Martina. Che poi alla domanda se si senta più segretario di prima ha risposto: “Il problema non è come mi sento io, io faccio il mio mestiere e sicuramente continuerò a farlo ma ho bisogno di fare un lavoro di squadra. Non riesco a immaginare il lavoro di un segretario fuori dalla collegialità e dall’idea di una squadra nel pieno rispetto delle opinioni di tutti. Marciando poi però uniti”.E ancora: “Chiedo questo e penso che le condizioni ci siano ma bisogna guardarsi negli occhi e sapere che se si fa questo mestiere non lo si fa per un’ora lo si fa tutti insieme sempre”.