Roberto Fico e tutta la sua corrente di ortodossi grillini alla fine hanno avuto ragione. Per l’ex presidente della commissione di Vigilanza Rai ha pagato l’idea di mostrarsi infuriato a Rimini, durante la convention che ha incoronato Luigi Di Maio a candidato premier del Movimento Cinque Stelle. Fi