Diego Armando Maradona non potrà mettere piede negli Stati Uniti. Negato il visto all'ex campione del Napoli e dell'Argentina. Di fatto a pesare sul "no" degli Usa sono state alcune parole rilasciate dallo stesso Pibe de Oro durante un'intervista. In quella occasione aveva definito il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump come un "chirolita", un "burattino".Un offesa pesante che non è stata certo dimenticata dall'amministrazione Trump. Infatti i dipendenti dell'ambasciata Usa a Buenos Aires hanno replicato con un gesto simbolico negando il visto all'argentino. Da sempre Maradona è vicino alla sinistra ibericoamericana e ha più volte criticato le politiche repubblicane del tycoon. Già nel 1994 gli venne revocato il visto dopo lo scandalo dei test anti droga nei mondiali negli Usa. Adesso lo scenario si ripete. Ma il motivo dello stop questa volta è ideologico…