16.31
Non solo condannare ma anche denunciare “comportamenti opachi”di toghe e avvocati. E’l’auspicio del vicepresidente del Csm,Legnini,a proposito di”diffusi, preoccupanti fenomeni di degrado morale”che coinvolgono magistrati,avvocati.
“Non basta la pur necessaria condanna” e il “rigoroso esercizio delle azioni” dice Legnini, “occorre che si assuma il coraggio della denuncia laddove si manifestano evidenti comportamenti opachi e sospette reti di relazioni capaci di compromettere trasparenti rapporti professionali e di collaborazione”.