Una frase pronunciata dall’assessore regionale del Pd in Puglia, Giovanni Giannini ha scatenato una bufera politica. Parlando della Tap con il sindaco di Bari, Antonio Decaro e con un imprenditore, l’assessore si lascia scappare una commento sul ministro grillino Barbara Lezzi: “Ma là era roba da prenderla a schiaffoni”.Una frase intercettata da Brderline24 che ha fatto scattare le polemiche. La frase dell’assessore era riferita ad una discussione piuttosto accesa di qualche tempo tra la stessa Lezzi e il governatore Emiliano. Subito dopo l’attacco di Giannini è arrivato il messaggio del presidente della Camera, Roberto Fico: “nqualificabili le parole usate nei confronti di Barbara Lezzi, ancor di più perchè provengono da un esponente delle istituzioni. Al ministro va tutta la mia solidarietà”. E i Cinque Stella rivolgono anche un appello al segretario del Pd, Maurizio Martina: “Caro Maurizio Martina, in occasione della manifestazione che state organizzando a Roma contro l’odio parlerete anche delle gravissime minacce che il vostro assessore Giannini, esponente Pd in Puglia, ha rivolto alla ministra?”.