La Lazio di Simone Inzaghi risponde alle vittorie di Juventus, Inter e Napoli, batte per 4-1 la Spal di Leonardo Semplici e si porta al quarto posto in solitaria. I gol di Immobile, autore di una doppietta, di Cataldi e Parolo hanno reso così vano il provvisorio pareggio di Antenucci. La gara è stata ben giocata dai biancocelesti che hanno risposto così alla grande dopo le tre sberle prese lunedì sera, all’Olimpico, contro la scatenata Inter di Luciano Spalletti. La Lazio con questa vittoria si porta a meno quattro dalla coppia formata dai nerazzurri e dagli azzurri di Carlo Ancelotti, mentre la Spal resta ferma a quota 12 punti.Nel primo tempo la Lazio parte forte con Caicedo che al 9′ si divora il vantaggio non trovando la porta sull’assist di Lulic. La partita resta equilibrata fino al 25′ quando Immobile stacca tutto da solo in area di rigore e insacca per il vantaggio. Passano solo due minuti e la Spal pareggia con Antenucci che la mette dentro di destro su assist di Lazzari. La Lazio ripassa in vantaggio al 35′ ancora con Immobile che calcia forte dopo lo scambio con Caicedo: la deviazione di Costa non lascia scampo a Milinkovic-Savic. Ancora Caicedo a fine primo tempo sfiora il 3-1 ma si va al riposo sull’1-1.Nella ripresa la Lazio cala il tris al 59′ con Danilo Cataldi che lascia partire un gran tiro imparabile che non lascia scampo al numero uno della Spal. Non contenti i biancocelesti segnano ancora al 69′ con Parolo che lascia partire un gran tiro che si insacca all’angolino. Immobile colpisce il palo al 78′ e all’80’ Milinkovic-Savic dice no a Parolo.Il tabellinoLazio: Strakosha; Radu, Acerbi, Wallace; Patric, Milinkovic-Savic (73′ Berisha), Parolo, Cataldi, Lulic (63′ Lukaku); Caicedo (60′ Correa), Immobile.Spal: Milinkovic-Savic; Bonifazi (46′ Cionek), Vicari, Felipe, Costa; Lazzari, Everton Luiz (81′ Dickmann), Valdifiori, Missiroli; Petagna, Antenucci.Reti: 25′ e 35′ Immobile (L), 28′ Antenucci (S), 59′ Cataldi (L), 69′ Parolo (L)