La Francia serve il tris all’Italia: azzurri ko 3-1 nell’amichevole di Nizza

La Francia di Didier Deschamps si dimostra in piena forma in vista dei Mondiali di Russia che inizieranno il 14 giugno. I francesi, all’Allianz Riviera di Nizza, si sono imposti per 3-1 sull’Italia di Roberto Mancini che ha messo in campo diversi giovani calciatori come Chiesa, Berardi, Pellegrini, Mandragora e Caldara. I transalpini hanno dimostrato di essere in palla e in forma per il Mondiale, mentre gli azzurri hanno palesato diversi limiti con Mancini che dovrà lavorare duramente per risollevare le sorti della nazionale azzurra che dovrà rialzarsi in fretta. I gol della vittoria per la Francia portano la firma di Umtiti e Griezmann, su calcio di rigore dubbio ma confermato dal Var, e del capolavoro di Dembélé. Per gli azzurri in rete il capitano Leonardo Bonucci dopo che Lloris aveva respinto la punizione bomba di Balotelli. L’Italia non batte la Francia da ben dieci anni e continua la tradizione negativa con gli azzurri che termineranno il trittico di amichevoli, lunedì 4 giugno, all’Allianz Stadium di Torino, casa della Juventus di Massimiliano AllegriNel primo tempo la Francia parte subito fortissimo e già all’ottavo trova il gol del vantaggio con Umtiti che ribadisce in rete una palla respinta da Sirigu, su tiro di Mbappé. Balotelli risponde al 16′ e al 20′ Kanté colpisce un clamoroso palo. Un minuto dopo Sirigu salva tutto su Mbappé che cinque minuti dopo va ancora vicino al raddoppio che arriva al 29′ con Griezmann, su calcio di rigore, per fallo da rigore fischiato per fallo di Mandragora su Lucas Hernandez. Il Var convalida la decisione dell’arbitro ma sembra che il giocatore dell’Atletico Madrid si sgambetti da solo. Minuto 36′ Balotelli fa tutto da solo e viene abbattuto appena fuori l’area di rigore, anche qui qualche dubbio resta: l’arbitro concede punizione con Supermario che calcia forte e mette in difficoltà Lloris e sulla respinta arriva Bonucci che segna il gol del 2-1. Nella ripresa Balotelli impegna subito Lloris su assist di Berardi mentre al 47′ Dembélé colpisce il palo. Chiesa un minuto dopo chiama ancora alla parata Lloris, mentre Tolisso al 52′ si divora il 3-1 da buonissima posizione. Berardi al 55′ ci prova con un tiro a giro di sinistro ma la sua conclusione termina fuori di poco. Al 63′, però, il gol del 3-1 arriva ed è meraviglioso: Dembélé batte per la terza volta Sirigu con con un gran pallonetto di destro. Balotelli spreca di testa al 67′ e Cristante prende solo l’esterno della rete con un gran destro da fuori area. Balotelli spreca una buona chance per il 3-2, mentre all’85’ Sirigu compie un miracolo sulla girata di Thauvin.