Questa sera è andata in onda a Striscia la Notizia la consegna di un altro tapiro d'oro ad Alessia Marcuzzi e gli inviati del tg satirico hanno portato altre prove alla conduttrice dell'Isola dei Famosi che avvalorerebbero la tesi di Eva Henger per quanto riguarda il consumo di marijuana in Honduras.Così, proprio all'inizio della quinta puntata dell'Isola, Alessia Marcuzzi ha voluto spendere qualche parola sul tema. "Inanzitutto saluto Max Laudadio e Valerio Staffelli – dice la conduttrice -. Poco fa avete visto la consegna del tapiro d'oro. Visto che l'ho giurato a loro, volevo prendere una posizione. Mi hanno fatto vedere un filmato, io ho sentito una clip dove c'era la voce di un concorrente dell'Isola che ora è uscito. Mi hanno fatto ascoltare la testimonianza, questa testimonianza avvalora la tesi di Eva Henger. Ma ci sono tesi contrastanti, quella di Striscia che ha portato materiale in favore di Eva e quella di Nadia Rinaldi. Nadia a Pomeriggio Cinque e a Domenica Live ha detto di non aver visto nulla".E dopo questa premessa, la conduttrice dell'Isola precisa: "Mi hanno chiesto di prendere una posizione, è quella che ho tenuto dall'inizio, chi mi conosce lo sa, io sono contraria all'uso delle droghe. Non so nemmeno aspirare il fumo. Le prove tangibili che abbiamo chiesto alla produzione in Honduras non hanno portato a nulla. Ci sono solo testimonianze. Striscia continui con le sue indagini perché si vuole fare chiarezza. Noi qui non possiamo dire è stato quello o quell'altro, non è un tribunale questo, le persone si devono difendere nelle sedi opportune. Questa è una trasmissione di intrattenimento. Con Mediaset e Magnolia abbiamo deciso di avere un atteggiamento morbido sul tema. Questa sera, a modo mio, tenterò di fare chiarezza con chi esce".Dopo aver chiarito la sua posizione, Alessia Marcuzzi ci tiene anche a precisare che nella "ripresa della mia intervista di Verissimo ho detto che in Honduras li avremmo spiati prima dell'inizio dell'Isola". "Noi là non possiamo fare come Grande Fratello – conclude – ci sono telecamere di sorveglianza e telecamere a spalla che potevano entrare ogni tanto e i concorrenti le vedevano entrare nella casa. Queste telecamere di sorveglianza venivano accese solo in alcuni momenti e non hanno rilevato nulla. C'è stata anche una litigata tra Alessia e Cecilia perché in casa non si poteva fumare. Se qualcosa è successa è successa da un'altra parte".