14.50
Cinquanta sospetti fighters dell’Isis di nazionalità tunisina, sarebbero arrivati di recente in Italia (tra luglio e ottobre), a bordo di barche.
Lo riporta in esclusiva il Guardian online, secondo cui l’Interpol avrebbe inviato il 29/11 i nominativi al Ministero dell’Interno, che li avrebbe girati alle agenzie anti-terrorismo in Europa.Alcuni di questi fighters,spiega il giornale inglese,erano stati identificati appena sbarcati sulle coste sicule. 4 erano già noti all’intelligence Ue. Uno potrebbe essere già in Francia.