Un immigrato irregolare ha molestato e derubato tre turiste tedesche a Como.I fatti si sono verificati nella zona dei giardini nei pressi del lago, zona che negli ultimi tempi è stata più volte teatro di episodi di degrado e malaffare. L”ultima vicenda riguarda, appunto, tre cittadini teutoniche in villeggiatura a Como: qui una di loro è stata palpeggiata e derubata del suo zaino con dentro diversi effetti personali, tra cui il portafoglio, i documenti e i soldi.Come riporta il Corriere di Como, l”episodio è accaduto nei giorni scorsi e sul luogo della disavventura sono giunte tempestivamente le volanti delle forze dell”ordine: una vicina pattuglia dei carabinieri, infatti, è intervenuta con prontezza dopo aver udito le urla della donna rapinata. I militari sono così riusciti a individuare e fermare la fuga dell”immigrato: si tratta di un giovane ragazzo originario del Gambia, di 21 anni, privo di permesso di soggiorno.Ora l”extracomunitario è recluso in prigione e dovrà rispondere dell’accusa di violenza sessuale e rapina.