Il Milan si conferma in stato di grazia e batte anche la Roma di Eusebio Di Francesco, per 2-0, allo stadio Olimpico. I gol della vittoria portano la firma di Patrick Cutrone e Davide Calabria, due prodotti della cantera rossonera. Dopo un primo tempo a forti tinte giallorosse, il Milan è riuscito a far sua una partita importante che la proietta a quota 44 punti, come la Sampdoria, a meno sei dalla Roma quinta, a meno 7 dall'Inter quarta e a meno 8 dalla Lazio terza. Settimana prossima i rossoneri se la vedranno contro i cugini dell'Inter nel derby della Madonnina, mentre la Roma andrà a giocare in casa del Napoli.Nel primo tempo è la Roma ad avere in mano il pallino del gioco con Under che al 5' va vicino al gol con un bel tiro di sinistro che viene deviato in angolo da Donnarumma. Al 10' é Perotti a impegnare nuovamente il numero uno del Milan mentre al 24' Schick colpisce di sinistro con Donnarumma che la mette ancora in angolo. Minuto 34' Pellegrini va giù in area sul contrasto con Bonaventura ma per Mazzoleni è tutto regolare. Pellegrini al 38' aggancia la palla e va al tiro di destro: palla fuori.Nel secondo tempo il Milan passa alla prima occasione dell'inter partita: Suso la mette dentro per Cutrone che si inserisce bene in area e batte Alisson. La Roma reagisce al 51' con il tiro di Perotti che finisce di poco fuori alla sinistra di Alisson. Minuto 54' Kessie prova a beffare Alisson ma il numero uno della Roma è attento e la mette sopra la traversa. Al 72' il Milan riparte in contropiede con Calhanoglu che serve Kalinic che controlla e calcia in porta, para Alisson e sulla ribattuta Manolas salva tutto in scivolata su Romagnoli. Al 74' il Milan raddoppia con Calabria che con un tocco morbido di destro batte Alisson per la seconda volta. Al 76' Suso la mette in mezzo con Calhanoglu che non ci arriva di poco.