Il brindisi di un governo che esulta mentre va a sbattere

Roma. I rendimenti dei titoli di stato salivano ai massimi dal 2014, e lui: “Ottime notizie”. Le agenzie di rating già stavano riflettendo sul declassamento, e lui: “E’ un segnale molto positivo”. Probabilmente la figura più simile a Stefano Buffagni, che tutti dicono sia “il Gianni Letta di Di Maio