Bionda era e bella e di gentile aspetto, Stefania Prestigiacomo. E così è rimasta, immobile, venusta e ben piantata in Parlamento da sette legislature (meglio di lei soltanto Pier Ferdinando Casini, e ho detto tutto). Come una statua, uno di quegli arredi dal biancore millenario che fanno di Monteci