Gb,migranti:ministra Interno si dimette

0.22
La premier britannica Theresa May ha accettato le dimissioni della ministra dell’Interno britannica, Amber Rudd, nella bufera per il cosiddetto scandalo Windrush,legato a rivelazioni sui diritti negati a una generazione d’immigrati dalle ex colonie britanniche.
L’annuncio è di Downing Street.Lo scandalo è legato ai discendenti della cosiddetta Generazione Windrush,originaria della Giamaica e altri Paesi caraici,chiamata a lavorare nel Regno Unito dal 1948 al 1971 per carenza di manodopera e privati dei diritti findamentali