C’è un partito invisibile, piccolo, minoritario, ma delizioso, che da qualche mese ha cominciato a prendere forma attorno alla mostruosa alleanza di governo. E’ un partito trasversale, formato da volti con passione politica, anche se distanti dalla politica, uniti da un filo conduttore che coincide