Salvini Di Maiofunerali Linkiesta

Il Novecento ce l’ha insegnato: morto un Dio se ne fa un altro. E i commenti agli applausi (e ai fischi) ai funerali di Genova lo confermano. Il popolo è diventato sacro, infallibile, onnipotente. La politica? Può solo cercare di interpretarne la volontà e assecondarlo