18.56
“La trattativa Stato-mafia c’è stata.
Con le condanne di oggi muore definitivamente la Seconda Repubblica. Grazie ai magistrati di Palermo che hanno lavorato per la verità”. Lo scrive in un tweet il capo politico M5S, Di Maio, dopo la sentenza della Corte d’Appello.
Per i vertici 5stelle, a quanto si apprende, questa sentenza obbliga il leader della Lega, Salvini, a prendere una decisione. E comunque, assieme alle parole di oggi di Berlusconi, mette una pietra tombale su ogni ipotesi di interlocuzione con Forza Italia.