Di Maio: ecco i punti in comune con dem

4.00
“Il prossimo governo sarà quello dei cittadini non dei partiti”.Così di Maio al Corriere della Sera, lancia un appello ai dem:lavoriamo sui punti in comune: lavoro, povertà, tasse e firmiamo il contratto alla tedesca sui tempi
Sul reddito di cittadinanza,cavallo di battaglia del M5S, Di Maio propone di “partire dal salario minimo orario”. Ma anche sulle tasse si può “trovare l’intesa” col Pd:partire dalla riduzione delle aliquote Irpef, Ires e Irap e anche la detrazione per i figli a carico, proposta sostenuta dal Pd.