I giovani ingegneri della IronLev mettono a punto un sistema di levitazione magnetica che non usa l’energia elettrica